Ripetute in salita e trasformazione in pianura

 

 

bty

 

Un ottimo allenamento di sabato mattina, utile per l’estrazione di quelle qualità intrinseche, che necessitano di stimoli adattativi immediati.

 

20′ Riscaldamento.

6x200mt Ripetute brevi in salita recupero 200mt discesa+40″ da fermo.

Grazie ad un elevata estrazione della capacita di forza e per l’aumentata richiesta di ossigeno a livello periferico, il cuore viene stimolato ad aumentare la gittata cardiaca, soprattutto nella prima parte del recupero. Sedute di questo genere incrementano le capacità aerobiche centrali e la capacita di forza pura, inducendo le fibre bianche ad usare ossigeno…fibre che vengono reclutate nelle parti finali delle gare di resistenza, quando le fibre rosse cominciano ad esaurirsi.

10′ corsa facile collinare.

Facilita il recupero e introduce al percorso adattativo.

500/400/300/200 a 3’20” recupero 1′ da fermo.

Dopo aver strizzato indici di forza di un certo livello, si va a trasformare in velocità le qualità ricercate. Questo aiuta a memorizzare nelle fibre il ritmo gara e lavorando con uno stato di affaticamento muscolare, migliora la resistenza specifica. Migliora la meccanica di corsa grazie alla differenza della meccanica tra la corsa in salita e la corsa in pianura (si percepisce proprio una maggiore facilita di corsa grazie ad una sensibilità e propriocezione più elevata). Aumenta la potenza del nostro motore.

10′ Defaticamento.

Questa tipologia di allenamento è per tutti, a patto che ci sia una corretta definizione delle distanze, dei ritmi e dei recuperi.

Lavoro estivo con prima parte faticosa e seconda parte molto soddisfacente.

burst

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *